Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
ambasciata_jakarta

Atti notarili

 

Atti notarili

L’Ufficio consolare esercita - esclusivamente nei confronti di cittadini italiani che si trovano all'estero in via permanente o temporanea – alcune funzioni notarili previste dal nostro ordinamento. Essenzialmente si tratta del ricevimento di atti pubblici (procure, testamenti), di atti notori, di autenticazioni e di sottoscrizioni apposte a scritture private. Esistono tuttavia alcune differenze tra le competenze consolari in materia notarile e quelle attribuite ai notai esercenti in Italia. E' possibile ottenere informazioni più dettagliate consultando la pagina dedicata agli atti notarili sul sito istituzionale della Farnesina.

I servizi notarili più frequentemente richiesti ad un Ufficio consolare sono:
procure speciali e generali
testamenti
atti pubblici
attività di autenticazione

Per un appuntamento è necessario contattare la Cancelleria consolare dell'Ambasciata a Jakarta, specificando quale sia l'atto richiesto, inviando una email all’indirizzo consolare.jakarta@esteri.it.

Al momento della richiesta di appuntamento dovranno essere indicati:

  • generalità complete di coloro che dovranno sottoscrivere l’atto notarile e, nel caso delle procure, del procuratore che si intende nominare; per le donne è sempre necessario indicare il cognome di nascita;

  • l’oggetto dell’atto notarile, indicando tutti i dettagli necessari. Nel caso in cui si riferisca a beni immobili, è obbligatorio indicare i dati catastali, nonché l’indicazione esatta dell'atto notarile richiesto;

  • per gli atti di donazione e per le dichiarazioni di scelta del regime di separazione dei beni è necessaria la presenza di due testimoni. Anche in questo caso è necessario comunicate alla Cancelleria consolare le generaità complete degli interessati.

In linea generale, è sempre auspicabile ottenere dallo studio notarile in Italia, al quale dovrà essere presentato l'atto rogato dalla Cancelleria consolare, una bozza dell'atto contenente i dati, completi ed esatti, richiesti dal notaio.

La percezione consolare per la procura generale / alle liti ammonta a 80 euro, mentre per la procura speciale è di 56 euro, da saldare allo sportello consolare unicamente in rupie indonesiane, al cambio ministeriale fissato trimestralmente.

 


51