This site uses cookies to provide a better experience. Continuing navigation accept the use of cookies by us OK
ambasciata_jakarta

Accordo di Libero Scambio tra Cina e ASEAN

Date:

07/22/2011


Accordo di Libero Scambio tra Cina e ASEAN

Dal primo gennaio 2010 entrera` un vigore un Accordo di Libero Scambio (Free Trade Agreement - FTA) tra Cina e la comunita` ASEAN, che abolisce le tariffe all’importazione nei settori tessile, calzaturiero, pelletteria, ceramica, alimentare, siderurgico, petrolchimico ed elettronico. I produttori tessili indonesiani hanno espresso forti preoccupazioni riguardo a questo FTA e vorrebbero ottenere dal Governo l’applicazione di misure anti-dumping contro i prodotti cinesi. Il mercato interno e` infatti gia` inondato da importazioni tessili illegali cinesi.  Anche il Ministero dell’Industria indonesiano vorrebbe rimandare di almeno 5 anni l’implementazione dell’FTA, data la crisi finanziaria globale e lo squilibrio dimensionale con l’economia cinese. Nel 2009 la Cina ha segnato una produzione tessile e abbigliamento pari a 115 miliardi di dollari (che rappresenta il 30% della produzione totale cinese), mentre l’Indonesia ha segnato una produzione pari a 9,47 miliardi di dollari (che pero` rappresenta ben il 70% della produzione totale indonesiana). Tuttavia l’Indonesia e` riuscita a mantenere finora un saldo commerciale attivo nei confronti di questo Paese, grazie all’esportazione di materie prime, come il carbone.    

Fonte: articolo del Jakarta Post, 27 luglio 2009


140